top of page
  • Immagine del redattoreValeria

Mini bagels al salmone




C'é stato un tempo in cui il finger food impazzava tra i vari blog di cucina, sembrava si mangiasse solo quello.


Devo confessare che anche io sono tata colpita dalla moda e, per un lungo periodo di tempo, ho fornito la mia cucina di bicchierini, piattini, cucchiaini e tutto il resta a cui potete pensare che finisce "ino".


La moda é passata ma, ancora adesso, quando vedo una cosa mini mi vengono gli occhi a cuoricino.


Sará anche la praticitá di poter assaggiare tante cose con soli due morsi, un buffet di piccola pasticceria, dolce o salata, fa sempre la sua figura.


Non meravigliatevi quindi se, quando Alessandra ci ha protosto il libro The Ultimate Book of Party Food di Mélanie Dupois, io abbia fatto i salti di gioia.


L'elenco delle ricette da rifare é lungo ma questi bagels sono stati i primi che ho provato, forse perché le mie piccole pesti ne vanno matte o forse perché mi piace rifare le cose in versione ridotta.



Immagine dal libro The Ultimate Book of Party Food di Mélanie Dupois


Per 20 mini bagels


Bagels

8 g di lievito di birra fresco sbricolato

190 g di acqua

280 g di farina

2 g di sale

10 g di zucchero

30 g di semi di papavero

1 uovo sbattuto per lucidare


Per l’acqua di cottura dei bagels

3 l di acqua

2 cucchiai di zucchero

1 cucchiaino di bicarbonato


Per il ripieno

Un ciuffo di erba cipollina

150 g di formaggio spalmabile

Il succo di mezzo limone

Una manciata di rucola

250 g di salmone affumicato





Preparate prima i bagels.


Pre-riscaldate il forno a 30°C.


Nella ciotola della planetaria, fate sciogliere il lievito nell’acqua, versate la farina e lavorate a velocitá media con il gancio.

Quindi aggiungete il sale e lo zucchero e continuate a lavorare.

Quando l’impasto é liscio ed omogeneo, trasferitelo in una ciotola leggermente unta e coprite con uno strofinaccio.

Fate lievitare in forno per un’ora circa, o fino al raddoppio.


Passato questo tempo, riprendete l’impasto, trasferitelo su una spianatoia infarinata e sgonfiatelo.

Stendete l’impasto tra due fogli di carta da forno, quindi fatelo riposare in frigo per 30 minuti.


Rimuovete la carta da forno sulla superficie dell’impasto e ritagliate i bagels utilizzando un coppapasta di 4 cm di diametro. Praticate un buco al centro di 15 mm circa e trasferite i bagels tagliati su una teglia rivestita di carta da forno, distanziati di 3 cm.

Re-impastate velocemente i ritagli di impasto, stendetelo nuovamente e ripetete l’operazione fino ad esaurimento dell’impasto.

Fate lievitare in forno per 15-20 minuti.


Portate a bollore l’acqua in una pentola capiente, quindi aggiungete lo zucchero ed il bicarbonato.

La pre cottura in acqua fa gelificare l’amido sulla superficie dei bagels rendendola lucida e liscia. La cottura in forno fa seccare la superficie mentre l’interno del bagel continua a cuocere.

Togliete i bagels dal forno e portate la temperatura a 180°C.

Tagliate la carta da forno in in quadrati contenenti 4-6 bagels per quadrato.

Riducete il fuoco sotto la pentola, sollevate un quadrato di carta da forno e rovesciatela nell’acqua in modo da farvi cadere dentro i bagels.


Tirate via la carta delicatamente e fate cuocere per circa 1 minuto, quindi girateli e fate cuocere per un ulteriore minuto.

Cuocete i bagels 4-6 per volta, sollevateli con una schiumarola e fateli asciugare su uno strofinaccio pulito.

Ripetete il procedimento per tutti gli altri bagels.


Sistemate i bagels pre cotti su una teglia rivestita di carta da forno, spennellateli con l’uovo sbattuto e cospargete con i semi di papavero.

Infornate e cuocete per 20 minuti, quindi togliete dal forno e lasciateli raffreddare completamente su una gratella.



Per il ripieno.

Tritate l’erba cipollina. Montate il formaggio con il succo di limone, aggiungete l’erba cipollina tritata e tenete in frigorifero.


Lavare la rucola e tagliate le foglie a metá, se sono troppo grandi.

Tagliate i bagels a metá e spalmate la metá inferiore con il formaggio, sistemate sopra qualche foglia di rucola.


Arrotolate una fetta di salmone ed adagiatela sulla rucola, spalmate il formaggio anche sulla parte superiore del bagel, quindi sistematela sul salmone.

Ripetete l’operazione per tutti gli altri bagels e conservate in frigo fino al momento di servire.




160 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page