top of page
  • Immagine del redattoreValeria

Balti al limone e lacy rotis




Devo confessare che non sono la piú grande fan della cucina indiana. Preferisco di sicuro quella tailandese che trovo piú fresca e semplice.


L'ultima volta che sono entrata in un ristorante indiano, la scorsa estate, l'odore delle spezie era talmente pungente che ho avuto un attacco di tosse per 5 minuti di fila.

Saró solo sfortunata, ma in genere non é una cucina che scelgo volentieri, anche se mi piace provare tutto e sono sempre curiosa.


L'autrice di questo libro é stata la vincitrice di The Great British Bake Off qualche anno fa ed era anche la mia favorita, nonostante la mia rotrosia verso la cucina indiana.


Lei infatti é originaria del Bangladesh, nonostante parli un inglese perfetto, compreso di accento, e in tutte le sue ricette riusciva ad inserire un accenno, un aroma della sua cultura, in modo sempre discreto ed originale.

Mi colpí tantissimo questa sua capacitá, soprattutto perché era evidente che amava quello che faceva.


Il suo libro segue un pó questo filo conduttore e ci conduce attraverso le spezie e le tradizioni indiane senza peró strafare.

Forse per questo mi é piaciuto tanto.


Ho scelto due ricette e le ho pensate insieme, quindi insieme ve le presento.


I lacy rotis sono dei pancakes con farina di ceci che hanno la particolaritá di avere una texture irregolare, come se fossero dei nastri aggrovigliati appunto.

Sono molto scenografici e sono perfetti per accompagnare un curry, come questo balti.


La cosa che caraterizza un balti è che, a differenza degli altri curry, si cucina in un wok. C'è più spazio perché l'acqua evapori e il sugo si asciughi, a differenza di una pentola che cuoce in umido. Entrambi i metodi sono fantastici, solo diversi.


Per questo balti ho usato del controfiletto perché la cottura é abbastanza veloce e non volevo che la carne risultase dura.

L'accostamento con il limone lo rende diverso e davvero interessante.


Nadiya usa un mix di masala inventato da lei costituito da 8 diverse spezie, ma si puó usare qualsiasi mix.


Lacy Rotis



Per circa 16 roti

100 g di farina bianca

100 g di farina di ceci

½ cucchiaino di sale

4 uova medie, leggermente sbattute

250 ml di latte intero

2 cucchiai di olio, più extra per ungere


Iniziate setacciando le farine in una ciotola, aggiungere il sale e mescolare.

Formate una fontana al centro e aggiungete le uova e il latte. Versare l'olio e montate con le fruste elettriche fino ad ottenere una pastella liscia.

Mettete sul fuoco medio una padella antiaderente da 24 cm e non appena sarà ben calda spennellatela con un filo d'olio.

Un cucchiaio alla volta, distribuite la pastella in modo irregolare, formando dei nastri che si intrecciano. Serviranno circa 3-4 cucchiai per roti.

Cuocete per 30-45 secondi finché la parte superiore non appare asciutta. Girate e fate cuocere per qualche altro secondo dall'altro lato.

Preparate tutti i rotis allo stesso modo, spennellando la padella con un filo d'olio man mano che li preparate.


Beef Lemon Balti



100 ml di olio vegetale

1 cipolla, tagliata a dadini

2 cucchiaini di sale fino

60 g di pasta d'aglio

60 g di pasta di zenzero

500 g di manzo a dadini, affettato sottilmente

½ limone piccolo, tagliato a fettine sottili

4 cucchiai di garam masala mix

Per servire

una grande manciata di coriandolo fresco tritato

½ limone piccolo, tagliato a fettine sottili

250 ml di acqua calda



Prendete un wok capiente e aggiungete l’olio vegetale.

Mettetelo sul fuoco vivace, aggiungete la cipolla, il sale e fate cuocere fino a quando la cipolla sarà ben dorata.

Aggiungere le paste di aglio e zenzero Aglio e zenzero semplicemente grattugiati) e cuocere per qualche minuto.

Aggiungete la carne tagliata a dadini insieme al limone e al mix di masala , quindi mescolate a fuoco vivace finché tutto non sarà ben amalgamato.

Aggiungete l'acqua calda e lasciate bollire. Dovete continuare a cuocere e mescolare finché non c'è più acqua visibile, tutto si sarà addensato e la salsa dovrebbe ricoprire la carne.

Cospargete di coriandolo tritato e il limone a fette.

Potete servire questo piatto direttamente dal wok.




54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page