top of page
  • Immagine del redattoreValeria

Tartellette estive ai lamponi



Il libro che Cook My Books presenta questa settimana, é una raccolta di ricette di impronta mediterranea, per la maggior parte classiche e tradizionali, con qualche spunto di innovazione, adattate alla stagione estiva appena iniziata.


Anche la ricetta che ho scelto io rispetta questi canoni. Le tartellette alla frutta non sono certo una novitá ma, sono buone, piacciono a tutti e mettono allegria.


In questa versione mi é piaciuta molto l'idea della marmellata di lamponi utilizzata per lucidare la frutta al posto della gelatina e laggiunta del cioccolato fondente sul fondo dei gusci di pasta frolla.


Per le altre mie note vi rimando alla fine del post.


Tartellette estive ai lamponi


Per la frolla alle mandorle:


200 g farina 00

175 g di mandorle tritate

175 g di zucchero semolato

200 g di burro freddo, a dadini

1 tuorlo d'uovo

100 g cioccolato fondente fuso



Per la crema pasticcera:


150 ml di latte intero

1 cucchiaino di semi raschiati da 1 baccello di vaniglia

25 g zucchero semolato

25 g farina 00

1 uovo sbattuto



75 ml di panna fresca


Per la decorazione:


60-70 g di marmellata li lamponi

450 g di lamponi freschi

Una manciata di foglie di basilico greco (micro)


6 stampi per tartellette individuali



Preparate la pasta frolla. Versate in un robot da cucina le farine, il burro e lo zucchero e iniziate a lavorare con la funzione PULSE, fino ad ottenere la consistenza del pangrattato. Aggiungete il tuorlo d'uovo, quindi lavorate fino a quando l'impasto si unisce per formare una pasta morbida.


La pasta sarà troppo morbida per essere stesa, quindi premetela uniformemente nelle tortiere fino a quando la pasta non si alza sopra i bordi.

Trasferire in freezer a riposare per almeno 20 minuti.


Preriscaldare il forno a 170°C ventilato.


Foderate le tortiere con carta da forno antiaderente e riempitele con i ceci di ceramica quindi sistematel su una teglia e cuocete per 10-15 minuti fino a quando i bordi iniziano a colorarsi. Rimuovete i pesi e la carta, quindi continuate a cuocere per 5-7 minuti.

Lasciate raffreddare, rifilate i bordi con un coltello, quindi staccate con attenzione dagli stampini per non farle rompere.


Nel frattempo, sciogliete il cioccolato e spennellate le crostate con il cioccolato fuso, quindi mettete da parte per solidificare.


Per preparare la crema pasticcera, mettete il latte e la vaniglia in un pentolino a fuoco medio. Riscaldate fino a quando non è appena bollente. Unite lo zucchero, la farina e l'uovo in una terrina e mescolate per amalgamare. Versate metà del latte caldo e mescolate per ottenere una crema liscia, quindi versate il restante latte caldo. Riportate nuovamente il composto nella pentola e cuocete a fuoco basso, mescolando continuamente, fino a quando non diventa molto denso, circa 2-3 minuti.


Versate in una ciotola, coprite con pellicola trasparente e mettete in frigorifero fino a quando non si raffredda.

Una volta fredda, versate la panna, continuando a sbattere.


Riempite le tartellette con la crema pasticcera e mettete in frigorifero per circa 1 ora fino a completo raffreddamento.


Per fare la glassa, scaldate la marmellata in una casseruola con un cucchiaio di acqua e frullare per amalgamare.

Filtrare il liquido attraverso un setaccio in una piccola ciotola.

Disporre i lamponi in piedi sulle tartellette e spennellate con la glassa calda per lucidare.

Decorare con rametti di basilico greco e servire.



Note

La crema pasticcera non ha molto sapore, se devo essere sincera.

La scelta di aggiungere la panna liquida dopo la cottura non la capisco. Avrebbe avuto molto piú senso scaldarla insieme al latte e alla vaniglia e quindi cuocerla.

I gusci di pasta frolla, una volta freddi, sono troppo duri e difficili da mangiare.

Essendo due ricette di base, vi consiglierei di usare le vostre e per evitare i problemi sopra elencati.

In generale sono carine, abbastanza semplici, una buona idea da riciclare ma con qualche accorgimento negli elementi di base che la compongono.


26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page