top of page
  • Immagine del redattoreValeria

Breakfast bowl di semi di chia, banana e mirtilli



I semi di chia sono un famoso superfood proveniente da una specie vegetale chiamata Salvia Hispanica, originaria dell'America Centrale.


Di recente hanno preso piede e sono diventi di moda, soprattutto nelle diete vegane e vegetariane, per i benefici che apportano all'organismo.


Infatti sono pieni di calcio e di acidi grassi essenziali come gli omega 3 e gli omega 6, oltre ad una buona quantitá di fibre.


Ideali nelle diete ipocaloriche, in quanto fovoriscono il senso di sazietá.


Il nostro amico Bill Granger la sapeva lunga e, nel suo libro Australian Food, protagonista della settimana di Cook my Books, ce li presenta in questa versione semplice ma deliziosa, per una colazione ricca di nutrienti, sana e leggera.


Da preparare la sera prima, la mattina basterá mescolarci dello yogurt e della frutta, sia fresca che secca, ed il gioco é fatto.


Anche il garcon, da sempre contrario ai superfood, ha dovuto ricredersi e adesso le mangia spesso per colazione.





Per 4 bowls


60 g di semi di chia

150 ml di acqua di cocco

150 ml di latte di mandorle non zuccherato

300 g di yogurt al cocco

3 banane, tagliate a pezzi

200 g di mirtilli

50 g di noci pecan o mandorle, affettate

Sciroppo d'acero, per servire


Mettete i semi di chia in una ciotola. Aggiungete l'acqua di cocco, il latte di mandorle e un pizzico di sale. Lasciate in ammollo per tutta la notte.


Il giorno dopo incorporate lo yogurt al cocco e versate il composto nelle ciotole.


Cospargete con le fette di banana, i mirtilli e le noci ed irrorate con un po' di sciroppo d'acero, a piacere.

55 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page