• Valeria

Arayes di agnello con tahini e sumac





Mi sono resa conto che, da quando ho iniziato la nuova versione di Murzillo Saporito, non ho ancora pubblicato nessuna ricetta di Yotam Ottolenghi.


Chi mi conosce sa che, per me (e molti altri a dire il vero), Ottoleghi é un mostro sacro, uno da mettere su un piedistallo, le sue ricette non deludono mai, i suoi libri impeccabili, un mix di cucina britannica e sapori del Mediterraneo che mandano in delirio al primo morso.


Ho deciso di iniziare dal semplice, in particolare da Simple, il libro uscito in risposta alle "critiche" che gli sono state mosse negli anni di creare ricette troppo complicate, con infinite liste di ingredienti e difficili da reperire.


Lui ha deciso di scendere dal suo piedistallo e fare un libro di ricette da tutti i giorni.

Simple in realtá é anche una parola formata da iniziali che ci danno informazioni sulla ricetta stessa.

S= "short on time", per le ricette veloci da preparare

I= "10 ingredients or less", per le ricette con meno di 10 ingredienti

M="make ahead", per le ricette da poter fare in anticipo

P="pantry", per le ricette con ingredienti facilmente reperibili

L="lazy", per le ricette che richiedono un minimo di preparazione ma che si fanno praticamente da sole.

E="easier than you think", per quelle ricette che sembrano complicate ma non lo sono.


Non é il suo libro migliore, sicuramente non é quello che sfoglio piú spesso, ma é un libro interessante se si ha voglia di mangiare "Ottolenghi style" ma non si ha tanta voglia di cucinare.





Questa ricetta é molto facile da fare e racchiude tutti i sapori a cui Ottolenghi ci ha abituati, sumac, melassa di melograno, tahini, ed é davvero golosa.


Si tratta di un flat bread ripieno di carne di agnello speziata e poi grigliato. La ricetta originale delle Arayes prevede l'uso della pita, ma qui Ottolenghi usa le tortillas.


Ingredienti per 4 persone

8 tortillas (20 cm di diametro)

60 ml di olio d'oliva, piú due cucchiai per spennellare

1 cucchiaio di sumac


Per il ripieno

500 g di carne macinata di agnello

1/2 cipolla tritata

2 pomodori (140 gr) spellati e tritati

1 cucchiaino di allspice in polvere (che puó essere sostituito con 2 parti di cannella, una parte di noce moscata ed una parte di chidi di garofano)

90 g di tahini

2 spicchi d'aglio schiacciati

2 cucchiai di melassa di melograno

20 g di foglie di menta tritata

80 g di Cheddar maturo, grattugiato

sale






Preparazione


Mescolate insieme tutti gli ingredienti per il ripieno, a parte il formaggio, ina ciotola capiente insieme ad un cucchiaino di sale.

Una tortilla per volta, distribuite circa 100 g di ripieno su metá tortilla, lasciando mezzo cm lungo i bordi. Cospargete con 10 g di formaggio per tortilla e richiudete l'altra metá sul ripieno, schiacciando leggermente per farla aderire e per distribuire meglio il ripieno.


Continuate con le restanti tortillas, distribuendo prima la carne e poi il formaggio.


Fate scaldare una piastra anti-aderente leggermente unta, a fuoco medio-basso.


Una volta calda, aggiungete due tortillas per volta e lasciate cuocere per 2-3 minuti, quindi rigiratele dall'altro lato e finite la cottura per ulteriori 2-3 minuti.


Trasferitele su un piatto, pulite la piastra dal grasso rilasciato dalla carne utilizzando della carta assorbente e continuate la cottura delle altre tortillas.


Mescolate 2 cucchiai di olio d'oliva con il sumac e spennellate leggermente le arayes mentre sono ancora calde.


NOTE

Possono essere servite calde o a temperatura amibiente, con un insalata o dello yogurt aromatizzato con del sumac.

Potete preparare il ripieno il giorno prima e poi tenerlo in frigo fino al momento di riempire le tortillas e cuocerle.



42 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Pretzels