• Valeria

Gnocchetti sardi ai gamberi fujute con pesto e carpaccio di gambi di broccoli

Questo periodo ci sta insegnando il valore delle cose davvero importanti.

Abbiamo il tempo di pensare quanto importante sia un abbraccio, passare il tempo con le persone che amiamo, accogliere le persone a casa, stringere una mano per salutare, sorridere ad uno sconosciuto solo perché ha incrociato il nostro sguardo, avere la libertá di uscire di casa senza aver paura di incontrare qualcuno, o andare al ristornate o al cinema.

Non é che prima queste cose non fossero importanti, é solo che le davamo per scontate. Eravamo conviniti di avere tempo. Tempo per quel viaggio che rimandavamo, tempo per andare a trovare un anziano parente che non vediamo da un pó, tempo per provare quel nuovo locale in centro. Quel tempo che ora é rimasto in sospeso e di cui ci sentiamo rapinati. 

Solo quando non abbiamo piú tempo, ci rendiamo conto quanto importante sia davvero, il tempo.

Ritorneremo ad uscire, ad abbracciarci, a passare il tempo insieme, a viaggiare, forse con una maggiore consapevolezza, almeno si spera. 

Sentiamo la mancanza delle cose quando non le abbiamo piú e non ci rendiamo conto della loro importanza quando le abbiamo sotto mano.

Ed in questo periodo, in cui mi é stato tolto il tempo e la libertá ( ma per fortuna ho ancora la salute, e ricordiamolo perché é importante), mi é stato restituito qualcosa che pensavo di non volere piú e che invece mi mancava tantissimo. L'MTChallenge!!!

Eh giá! Perche é tornato, anche se in versione ridotta e rivisitata, ma siamo tornati a giocare.

E, dato il periodo in cui é difficile fare la spesa e spesso non abbiamo in casa tutto quello che serve, torniamo a parlare dell'utilizzo degli scarti.

Alessandra e Greta hanno pensato di scatenare i nostri neuroni per un piatto di pasta, dove l'ingrediente principale sia qualcosa che normalmente buttiamo via o utilizziamo come ingrediente complementare e secondario.

L'idea é dare importanza a qualcosa che diamo per scontato e di cui pensiamo di non avere bisogno.

In questo piatto ho messo tantissimi scarti, anche se il principale é il gambo del broccolo in due versioni.

Alla bisque di gamberi, che normalmente é giá fatta con gli scarti dei gamberi, ho aggiunto anche gli scarti delle verdure e poi l'ho frullata per ricavare quanto piú sapore possibile da quello che é, si uno scarto ma, anche la parte del gambero che dá piú sapore.

Ho anche recuperato l'acqua di cottura dei broccoli per cuocere la pasta. che é comunque una buona norma in molte occasioni.


Per 2 persone

per la bisque:

la testa ed i carapaci di 5 o 6 gamberi

un pugno di foglie di sedano

la buccia di una cipolla

la buccia di una carota

2 cucchiai di gin

ghiaccio 

1/2 litro di acqua

per il pesto di gambi di broccoli

1 gambo di broccolo piccolo

un ciuffo di basilico

un cucchiaio di mandorle pelate, leggermente tostate e tritate grossolanamente

mezzo spicchio d'aglio privato dell'anima (la parte interna piú forte)

olio extravergine d'oliva quanto basta per creare l'emulsione

sale e pepe

Per il carpaccio di broccolo

il gambo di un broccolo 

1 spicchio d'aglio

un cucchiaio di olio extravergine d'oliva

un cucchiaio di succo d'arancia

la buccia di mezza arancia

sale e pepe

180-200 g di gnocchetti sardi (dipende dall'appetito)

uno spicchio d'aglio

un peperoncino

2 cucchiai di olio extravergine d'oliva



Iniziamo dalla bisque.

Tagliate le verdure e fatele rosolare con un filo d'olio in un'ampia padella. Unite i carapaci e le teste dei gamberi, quando diventeranno rosa versate il liquore, alzate leggermente la fiamma, inclinate la padella in modo che la fiamma arrivi al bordo e date fuoco al liquore. In questo modo l'alcol evaporerà subito e non lascerà un sapore amarognolo.

A questo punto abbassate la fiamma, aggiungente l'acqua e il ghiaccio in modo da mantenere la temperatura non troppo alta e permettere ai crostacei di rilasciare tutto il loro sapore. Lasciate sobbollire per una mezz'oretta, mescolando di tanto in tanto e recuperando con un cucchiaio la schiumetta sui bordi della padella. Aggiustate di sale.

A cottura terminata, riducete tutto in crema con l'aiuto di un passaverdure o frullatore, quindi passate la bisque attraverso un setaccio a trama sottile, recuperando tutta la polpa al netto deglia scarti che saranno ridotti in poltiglia.

Pulite i gambi dei broccoli utilizando un pelapatate, pelate la parte esterna, lavateli.

Per il carpaccio affettate finemente con una mandolina i gambi, per il pesto tagliateli a pezzi piuttosto grossi.

Portate a bollore dell'acqua in una pentola. Cuocete per un minuto le fette sottili di broccolo per il carpaccio, quindi recuperatele con un mestolo bucato e lasciatele raffreddare in una ciotola con acqua fredda e ghiacchio.

Quando saranno fredde, scolatele ed asciugatele. 

Mettete le fette di broccolo in una ciotola e conditele con olio, sale e pepe, aglio, il succo e la buccia dell'arancia, mescolate e lasciate insaporire una mezz'oretta.

Nel frattempo preparate il pesto.

Nella stessa acqua in cui avete cotto le fette di broccolo, fate cuocere anche i bezzi grossi ma per 5 minuti stavolta.

Scolateli con un mestolo bucato e lasciateli intiepidire, quindi frullateli con il resto degli ingredienti.

Non vi servirá tutta la quantitá che verrá fuori ma, quello che avanzerá, potete conservarlo in frigo per un paio di giorni oppure congelarlo.

Conservate l'acqua di cottura del broccolo, allungate con un altra acqua, se necessario,  e portate a bollore per cuocere la pasta (sempre 1 l di acqua per 100 g di pasta e aggiungete 8 g di sale per l di acqua).

Nel frattempo scaldate l'olio una larga padella e fate imbiondire l'aglio ed il peperoncino. Aggiungete un mestolo di bisque nella padella con un altro filo d'olio ed emulsionate leggermente.

Aggiungete la pasta scolata 3-4 minuti prima del punto di dente ed aggiungete ancora un pó di bisque ed un mestolo di acqua di cottura della pasta se necessario. 

Fate riprendere calore sempre mescolando e agitando la pasta nella padella così da creare un’emulsione tra amidi e grasso, continuate fino ad arrivare a cottura.

Fuori dal fuoco, aggiungete uno o due cucchiai di pesto di brocoli e mescolate.

Impiattate guarnendo con il carpaccio di gambi di broccolo e servite subito.



© 2023 by Salt & Pepper. Proudly created with Wix.com